Storia della cultura del qipao in Cina
Liu Yu
STORIA DELLA
CULTURA DEL QIPAO
IN CINA
Da costume regionale a simbolo culturale globale.

Descrizione

Quando oggi parliamo di "moda non occidentale", il Qipao dovrebbe essere un esempio di grande successo in Cina durante la prima metà del XX secolo. Essendo l'abbigliamento femminile tradizionale più tipico della Cina, il Qipao è stato sempre adattato e cambiato per mantenere l'equilibrio tra tradizione e moda (elementi cinesi e tendenze occidentali), durante il suo periodo di popolarità (dagli anni '20 agli anni '40).
In questo saggio, il periodo di popolarità del Qipao è suddiviso in quattro periodi (anni '10, '20, '30 e '40) per tracciarne l'evoluzione e lo sviluppo. Analizzando gli stili, le silhouette, i dettagli del design, gli elementi tipici e gli accessori abbinati del Qipao di questi quattro periodi, si evidenziano le riforme e le innovazioni. In particolare, attraverso il confronto con i principali capi di tendenza occidentali di quei periodi, ci si concentra su quali sono le somiglianze e le differenze tra il Qipao e la moda femminile più popolare. L'ulteriore ricerca tenta di rispondere alla domanda chiave in che modo il Qipao è stato adattato nel tempo per stare al passo con le tendenze occidentali, pur mantenendo il suo stile nazionale e il suo gusto tradizionale. È proprio grazie a questi saggi ammodernamenti che indossare un abito tradizionale nazionale è potuto diventare la tendenza più in voga tra le donne alla moda dell'epoca.
Sulla base del tentativo di trovare il motivo per cui il Qipao è stato così profondamente e ampiamente accettato dalle donne cinesi moderne durante la Repubblica di Cina, e perché indossare il Qipao non era solo nazionale, ma anche di moda in quel periodo, si vuole infine discutere i consigli su come trasferire il nazionale alla moda per la "moda non occidentale" di oggi.

Liu Yu è docente presso l'Istituto di Fashion & Art Design dell'Università di Donghua, dove tiene corsi sulla cultura e la storia della moda. Ha conseguito il primo master in Fashion and Textile Design presso l'Università Politecnica di Hong Kong e il secondo in Clothing Design and Engineering presso la China Textile University. Ha completato il suo dottorato in Design e Ingegneria dell'Abbigliamento presso l'Università di Donghua nel 2005.
La ricerca della professoressa Liu si concentra sulla storia del costume e dell'estetica femminile, nonché sui media e sulla comunicazione della moda. È autrice di The History of the Chinese Qipao (Zhongguo qipao wenhua shi, 2011). Il suo progetto più recente è uno studio comparativo sull'abbigliamento femminile in Cina e in Occidente.
cartonato
17x24 cm
267 pagine

€ 54,00

IVA INCLUSA

anche in versione
brossura 17x24cm
€ 44,00 IVA inclusa
e-book
disponibile in formato:
Kindle e ePub

€ 9,99

IVA INCLUSA